Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Ramazzotti e Cocciaretto, trionfo annunciato

Un trionfo “annunciato”, ma non per questo meno significativo. E’ quello che ieri hanno realizzato, in due circoli diversi, Samuele Ramazzotti ed Elisabetta Cocciaretto che hanno messo il sigillo della loro tecnica e qualità agonistica ai campionati italiani under 14 ed under 12, rispettivamente. Entrambi partivano come numero uno del tabellone. Ma nessuno dei due ha avvertito la pressione del pronostico, cogliendo il triangolino tricolore senza particolari patemi, ovvero vincendo tutte le partite in due sets e lasciando solo briciole di tennis agli avversari. Curiosamente hanno battuto gli stessi avversari che avevano superato lo scorso anno nelle categorie under 13 ed under 11, ribadendo una supremazia evidente in campo italiano. Mettendosi in evidenza anche in campo internazionale, visto che sono a primi posti delle classifiche europee.

Samuele Ramazzotti, tra l’altro, è al quarto titolo italiano di fila, visto che ha trionfato anche fra gli under 11, 12 e 13. Il ragazzo di Castelbellino, si allena al CT Moie con il tecnico Luca Latini ed al Centro Tecnico di Jesi (diretto da Luca Sbrascini), ha battuto in finale, al CT Bari, Nicolas Merzetti. Lo scorso anno lo aveva superato per 6-0 6-0, questa volta, dopo il primo set, vinto 6 a 1, sembrava avviato ad un altro facile successo. Invece il romano Merzetti (con cui Samuele ha anche vinto il doppio) aveva un sussulto d’orgoglio e si portava sul 5 a 1 nel secondo set. Ma era un attimo: Ramazzotti, in un amen, rimetteva le cose a posto, non tremava, e con un parziale di 6 games a 0 finiva per vincere con il punteggio di 6-1 7-5.

Elisabetta Cocciaretto, portacolori del CT Porto San Giorgio ed allenata al centro Tecnico di Jesi da Sebastian Vasquez, si è imposta nella prestigiosa Coppa Lambertenghi. In finale ha battuto con autorevolezza la lombarda Federica Rossi per 6-0 6-4 ribadendo la sua superiorità.

 

Da segnalare che nei vari campionati giovanili sono arrivati, per le Marche, altri due titoli i doppio: nell’under 12 di Emiliano Maggioni (nei quarti anche nel singolare assieme a Gianluca Quinzi) e da Silvia Chinellato nell’under 16 (in semifinale nel singolo). Insomma il tennis giovanile marchigiano gode di ottima salute. E, sulla scia di Gianluigi Quinzi, è pronto a sfornare diversi altri campioncini, a testimonianza di una lungimirante programmazione del Comitato regionale presieduto da Emiliano Guzzo. 

Torna in alto

The Best bookmaker bet365

COMPETIZIONI

  • Tutte le competizioni FIT MARCHE

IL PORTALE

  • Il Portale Tennismarche.net
  • Collabora con noi
  • Privacy
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Utilizziamo cookie essenziali e di parti terze per migliorare i prodotti e i servizi offerti nella nostra pagina web attraverso l’analisi delle tue abitudini di navigazione. Proseguendo darai il consenso alla loro installazione ed utilizzo. Visualizza Privacy